Exosphere

 photo ExoLogo.png

venerdì 27 maggio 2011

Perche´la protesta in Europa non si rivolge contro le Banche Centrali ?

Anche in Italia iniziano a sentirsi i primi rumori della prossima rivoluzione, il movimento Italian Revolution ha gia´creato il proprio sito web

Ma temo che si prenda una strada sbagliata (succede spesso nelle rivoluzioni), infatti e´molto facile che il giusto risentimento nei confronti di una classe politica ed economica disennata e corrotta si rivolga verso il target sbagliato!

Gia´inizio ad ascoltare parole come : diritto alla casa, diritto allo studio, diritto al lavoro ecc ecc...niente di piu´sbagliato! 

Non esiste un diritto alla felicita´e al benessere, ognuno se lo conquista con le proprie forze e sotto la propria responsabilita´... la piu´grande colpa del nostro tempo e´proprio questa : aver confuso il diritto con il proprio personale dovere ! 
Aver confuso il diritto con il naturale e irreversibile successo o insuccesso della propria azione personale !

Ma questo e´un argomento lungo e complesso che trattero´nel futuro...

Per ora vi traduco un articolo di un importante magazine come The Daily Bell che tenta di raccontarti chi e´il vero colpevole di questa crisi e su chi si dovrebbe dirigere la rivoluzione

La BCE (Banca Centrale Euurope ) sta combattendo duramente contro la ristrutturazione del debito pubblico greco ... La Banca centrale europea sta mantendendo fermi i suoi attacchi contro l'idea di lasciare che la Grecia ristrutturi il proprio carico di debito schiacciante, perfino nonostante una grande agenzia di rating abbia sostenuto che le banche tedesche sopravviverebbero alle perdite derivanti da una tale ristrutturazione del debito. Juergen Stark, capo economista della Banca centrale europea, ha detto in una conferenza a Berlino mercoledì scorso, che il taglio del debito della Grecia, ovvero un allungamento della maturita´oppure una decurtazione dell´importo dovuto alle grandi banche creditrici e agli obbligazionisti, non e´ la soluzione più semplice come alcuni pensano. "Pensare che ci sia una soluzione facile, nel senso che i debiti di un paese possano essere in gran parte o completamente cancellati, è un'illusione", ha detto Stark. "La riduzione del debito non può e non deve essere la soluzione ... Dovremmo pensare un attimo di piu´quando usiamo questa parola miracolosa come la ristrutturazione del debito", ha detto in una conferenza stampa organizzata da un gruppo legato al partito del Cancelliere Angela Merkel. - AP
Dall'estratto del suddetto articolo possiamo notare come ci sia soprattutto la BCE dietro  "il fermo rigore " dell´Unione Europea quando si tratta di attivare misure di austerità sulla Grecia e sugli altri Paesi in crisi ( i cd PIIGS, Portogallo, Spagna, Irlanda, Italia e Grecia). E 'sempre così con le banche centrali. I loro membri ed operatori tendono ad essere i piu´sacrali sull'integrità fiscale, perché sono proprio loro i meno sacrali nella pratica.

La possibilità di stampare moneta dal nulla è il piu´singolare risultato ottenuto delle élite moderne cosi come e´ la singola pratica più rovinosa da parte dello Stato moderno. E 'responsabile della maggior parte se non di tutti gli abusi della storia moderna, dalla tortura, alla guerra, al genocidio  La stampa del denaro dal nulla è alla radice di ogni male.


E 'strano che le proteste dell'Unione europea e di quelle greche e spagnole in particolare, non si siano dirette contro i banchieri centrali e le sedi delle loro luccicanti Banche Centrai. Edifici governativi, stazioni di polizia, aziende private ​​e banche commerciali, invece sono stati colpiti tutti questi enti. Ma a nostro avviso, se le proteste dei giovani europei contro le misure d´austerità devono essere efficaci, sono le banche centrali che devono essere attaccate pacificamente e costantemente. Un messaggio chiaro e netto deve essere inviato e solo la presenza fisica e costate davanti le sedi delle banche centrali puo´riuscirci.

 
La BCE, per esempio, merita di essere colpita intensamente. Le banche centrali nazionali pure, anche se hanno perso una parte del loro potere. Solo mostrando che i Greci in realtà hano capito cosa sta succedendo - e di chi è la vera colpa, si potranno superare le oppressive misure di austerita´.  

Questo vale anche per l'Irlanda e Portogallo (e Spagna). 

Immagina se i cittadini di Irlanda, Portogallo e Grecia si riuniscono pacificamente a Bruxelles davanti alla porta della BCE e li ci rimangobo giorno dopo giorno, notte dopo notte, mentre le fila continuano a gonfiarsi. 
Immagina lo shock. Immagina, infine, il dialogo che avrebbe luogo. Immagina quello che i media mainstream, alla fine, sarebbero  costretti a scrivere.

Quando tempo fa l'Esercito Repubblicano Irlandese - come un nostro lettore ha sottolineato ieri - inizio´ a prendere di mira la City di Londra con delle bombe, i negoziati iniziarono immediatamente, sorprendendo tutti.  

Questo perché la City di Londra è il luogo dove risiede il vero potere - il potere delle banche centrali, in particolare. 
Il potere di creare denaro dal nulla è la forza principale del mercantilismo. La City di Londra lo esercita. Ha prestato il suo potere alla BCE e alla Banca Dei Regolamenti Internazionali (BIS).

Una protesta in Svizzera finalizzata alla BSI sarebbe efficace e meravigliosa. E 'un viaggio abbastanza bello in questo periodo dell'anno. La Svizzera è piena di fiori - e banchieri. I fiori che ha avuto sempre menche i banchieri centrali solo negli ultimi 400 anni.


Naturalmente, noi siamo assolutamente contrari all´uso della violenza, aborriamo evidentemente l´uso delle bombe contro chiunque ed in qualsiasi circostanza; invece siamo convinti che mostrare all´elite al potere la consapevolezza di sapere dove sia  la colpa e dimostralo in una maniera pacifica di protesta, potrebbe essere notevolmente efficace.  

Uno, infatti,non ha bisogno di dormire sui marciapiedi, o di affrontare i carri armati ed i cannoni ad acqua dell'esercito. Uno ha bisogno semplicemente di iniziare ad organizzare manifestazioni pacifiche, sit-in protesta al di fuori delle sedi delle banche centrali più grandi dell'Occidente.

E noto che John Maynard Keynes disse che non una persona su un milione capisce il reato fondamentale della banca centrale, ovvero la possibilità di stampare denaro dal nulla.  


Naturalmente le banche centrali per quanto possono hanno issato molte linee di difesa, tra cui la diffusione del meme (falsa idea), che noi di Daily Bell abbiamo lavorato duramente per sconfiggere, che le banche centrali di proprietà dello stato-nazione sono in qualche modo meno odiose delle banche private. Non è così. La Banca Centrale ed il conseguente potere di stampare denaro dal nulla coperto dalla legge dello Stato sono sempre rovinosi (prima o poi).

Ancora una volta, siano quasi completamente private ​​o pubbliche, le banche centrali restano una razza a parte ; le loro professionalita´sono totalmente leali alla propria classe, le banche centrali sono parte di un grande cartello che  regolato dalla loro associazione, la BSI. 

E 'inutile credere che una banca centrale possa essere riformata. India e Cina, perfino questi due grandi Paesi vengono gestiti dalle loro banche centrali e dalle loro ripugnanti burocrazie. L'inflazione, anche, in entrambi i paesi è un problema.

Non ci sono banche centrali buone. C'è solo denaro onesto , l´oro e l´argento, e insieme ad esso le banche private operanti nel libero mercato (gestite privatamente da parte di privati) con o senza erogazione di prestiti a riserva frazionaria :
in altre parole la concorrenza di un denaro libero.

Che cosa è necessario fare se i cittadini europei desiderano veramente  che la tortura delle misure di "austerità" si possa fermare e´prendere di mira le banche centrali con proteste pacifiche.

Non le banche private. Non le banche commerciali. Non le casse di risparmio.


LE BANCHE CENTRALI! ...



Naturalmente, ci aspettiamo che questa proposta generi proteste e confusione. Molti si lamenteranno che il misero concetto di banca centrale possa essere adeguatamente utilizzatp dallo Stato stesso, quando non esiste nessuna testimonianza storica in grado di dimostrarlo. Anche Benjamin Franklin a quanto pare ammise più tardi nella sua vita che i vari regimi di monopolio di stato per la creazione di soldi causerebbero l´inflazione dei prezzi.  


Questo è sicuramente vero. Esiste una legge, ed è inattaccabile :

Ogni manipolazione del denaro è equivalente alla pratica di fissazione di un prezzo...
Ogni fissazione di prezzo distorce l'economia ...

Ogni banca centrale fissa il prezzo del denaro...
E conseguentemente porta la rovina e tutti !

Non c'è modo di girarci intorno. è molto semplice. 

Leggi e regolamenti non sono altro che modi di fissare i prezzi. 
Regolare il denaro in qualsiasi maniera e´distorcere l'economia, creando prima un terribile boom e poi uno scoppio ancora più orribile.  

Se i Greci fin dall´inizio avessero individuato i veri colpevoli nelle banche centrali piuttosto che nei  banchieri privati o nei grandi attori dell´economia privata, la crisi dell´Europa sarebbe terminata in un istante. 
La correzione sarebbe stata rapida e profonda
 
Sì, se i banchieri centrali, nei loro abiti lucidi, si fosero confrontati sul loro modo di lavorare, concentrandosi sul singolo fatto saliente di potere stampare moneta dal nulla, tanto quanto ne desiderano, per sé e per i loro amici, tutto questo chiacchiere sulle misure di austerità cesserebbero

Il moralismo si sarebbe fermato.  
Un grande silenzio sarebbe sceso sui chiaccheericci delle classi al potere. Essi non avrebbero avuto nulla da dire. La correzione sarebbe stata profonda.

Fermali pacificamente mentre vanno a lavorare all'interno degli alti edifici che hanno eretto a culto di una carta senza valore.  

Affrontali senza esitazione quando proclamano che stanno "combattendo l´inflazione" - dato che il loro stampare moneta dal nulla e´il motore della stessa inflazione.  
Correggili immediatamente quando cominciano a sostenere che la stampa di una sovrabbondanza di denaro è a vantaggio di tutti.  
Castigali in modo responsabile. 
Umiliali con la logica.  
Istruiscili con fermezza.

Fate loro sapere che la più grande truffa del passato mezzo millennio è finita. La gente a milioni ha iniziato a capire. Oro e argento devono riprendere a circolare come moneta onesta. Le banche devono essere soggetti privati, non una responsabilita´ dello Stato. Lo Stato non deve avere più alcun potere sul denaro. Nessuno. Mai piu´ debito pubblico. Sia la mano invisibile a provvedere all'industrioso imprenditore. Lasciate che privati, lasciate che le associazioni di beneficenza locali (in modo molto più efficace e mirato rispetto al corrotto benessere del welfare dello statali pubblico) offrano un aiuto agli altri che ne hanno bisogno. Chiese e spazi spirituali di tutti i tipi sono stati storicamente molto piu´ utili in questo senso.


Solo gli enti privati ​​- mercanti e artigiani - sono in grado di fornire il credito. 


Solo i soggetti privati ​​possono offrire protezione all'argento e all'oro ed eventualmente emettere le ricevute che possono essere onorate come denaro.

I tassi di interesse devono essere determinati dal mercato, e se devono variare da regione a regione o città in città, così sia.  

Ma la banca centrale deve finire.

Riunitevi
pacificamente per spiegare questo punto fondamentale. Circondateli a Starbucks quando vanno a comprarsi il cappuccino. Spiegatelo più e più volte, gioiosamente. Cessate, inoltre, di utilizzare i soldi di carta. Iniziate a fare una Campagna per eliminare le leggi che impongono la moneta a corso legale.


Ogni volta che una banca centrale chiude le sue porte un arcobaleno apparira´e un fiore sboccera´. A poco a poco una calma cadra´ sulla terra. Le pistole cessaranno di tuonare. La  guerra si fermera´. Le ferite guariranno. La pace trionfera´ senza piu´inflazioni, depressioni, falsi-ammortamenti o svalutazioni. Il denaro, almeno, diventera´onesto


Circonda i templi di granito dove si stampa denaro e comincia !

Nessun commento: