Exosphere

 photo ExoLogo.png

mercoledì 1 dicembre 2010

Cara Wikileaks: rivela le verita´sulle banche ora o non lo potrai fare mai piu´

Questa mattina tutti i giornali nel mondo battono la notizia del mandato di cattura internazionale per stupro nei confronti di Assange, non e´una coincidenza ma la lucida risposta del potere politico economico contro una delle piu´straordinarie e formidabili minacce che sono costretti ad affrontare
Wikileaks infatti ha toccato un filo che nessuno si e´mai azzardato perfino di pensare di fare : dichiarare di rilevare i documenti segreti della Banca d´America una delle piu´grandi banche del mondo !! 
Questa e´una minaccia che puo´letteralmente distruggere il sistema bancario internazionale, aspettiamoci una reazione violentissima da parte dei poteri forti!

Vedi, noi studiosi della scuola austriaca di economia sappiamo molto bene come funzioni il sistema bancario internazionale, quanto sia devastante, corrotto e truffaldino il loro privilegio di creare denaro dal nulla e di sperperarlo e prestarlo ai Governi per le loro folli politiche di guerre e di mero potere.
Quante tragedia, quanta sofferenza, quanti morti hanno sulla loro coscienza...

Ma sappiamo bene che per capire cio´si deve avere la volonta´e la pazienza di studiare le basi della corretta teoria economica, solo cosi ognuno di noi puo´riacquistare la liberta´...non e´difficile ma e´una  cosa che purtoppo la massa non e´capace ancora di fare dato che viene costantemente indottrinata dai falsi valori comunciati dalla corte dei giullari intellettuali e dalla potenza dei mass media governativi

Ma poi e´arrivato Wikileaks... 

Di seguito un articolo presso da Washington´s Blog uno dei blogger americani piu´lucidi nel seguire la verita´

Il capo di Wikileaks Julian Assange ha detto al giornale Forbes che le prossime rilevazioni saranno contro una delle piu´grandi banche Americane.
Ha comunicato che e´stato pianificato il rilascio dei documenti all´inizio del prossimo anno

Assange a Ottobre 2009 aveva gia´comunicato alla rivista Computer World :
Al momento, per esempio, siamo seduti sopra circa 5GB di dati della Banca D´America, uno degli hard disk di uno dei piu´importanti dirigenti. Ora come dobbiamo rivelare tutta questa montagna di dati? Non e´un problema di cosi facile risoluzione. Potremmo velocemente pubblicare il tutto in un gigantesco file Zip, ma noi sappiamo che una cosa del genere avrebbe un impatto molto limitato. Per avere un grosso impatto e´importantissimo rendere facile al pubblico la ricerca e la lettura dei fatti rivelati

Infatti le anticipazioni che le prossime rilevazioni siano contro la Banca d´America si stanno letteralmente diffondendo a macchia d´olio, dato che sono gia´state riportate dalla CBS MSNBC CNBC Wall Street Journal New York Times Reuters Bloomberg Yahoo Finance Huffington Post e in tanti altri giornali di rilevanza internazionale

Cosi come Joe Weisenthal ha scritto oggi " Le vendite su Banca d´America stanno accelerando sulla paura delle rilevazioni di Wikileaks" 

L´Associated Press ha subito ripreso la stessa storia     


Banca d´America e´la piu´grande banca americana


Ma il Dipartimento di Giustizia ha lanciato una denuncia criminale contro Wikileaks, Assange potrebbe essere accusato di spionaggio

Peter King ha chiesto che Wikileaks fosse dichiarata un´organizzazione terroristica internazionale, proprio come Al Qaeda, altri hanno chiesto che Assange fosse assassinato ( guarda qui e qui), mentre il sito Wikileaks e´costantemente sotto attacco da parte degli hackers



L´Interpol ha richieso un mandato di cattura internazionale contro Assange per stupro


Se Wikileaks non si muove quanto prima nel rilevare i documenti sulla banca e´molto probabile che il sito venga chiuso prima di aver dato la possibilita´di 
permettere un´agevole ricerca delle verita´contenute negli scottanti documenti


Wikileaks potrebbe comunque gia´rilasciare tutti i documenti grezzi contenuti nel gigantesco "file Zip" e poi con calma , sempre nel caso sia ancora nella possibilita´di poterlo fare, lavorare all´organizzazione degli stessi

Nessun commento: