Exosphere

 photo ExoLogo.png

martedì 24 aprile 2012

Le tasse e...il Regno dei Consumatori !



 " Quello che la cosiddetta democrazia del libero mercato causa é uno stato di affari dove le attivita´produttive sono condotte da coloro il cui operato e´approvato dalla massa con l´acquisto dei loro prodotti.
Rendendo le loro imprese profittevoli , i consumatori spostano il controllo dei fattori di produzione dalle mani dei meno capaci nelle mani dei piu´capaci imprenditori che servono al meglio i loro bisogni
 Rendendo le imprese degl´imprenditori meno capaci non profittevoli, i consumatori tolgono il controllo dei mezzi di produzione agl´imprenditori i cui servizi gradiscono meno
E´antisociale nell´accezione piu´stretta del termine se il governo si oppone a queste decisioni del proprio popolo tassando i profitti.
Da un punto di vista genuinamente sociale dovrebbe tassare le perdite piuttosto che i profitti!

"What the so-called democracy of the market brings about is a state of affairs in which production activities are operated by those of whose conduct of affairs the masses approve by buying their products. By rendering their enterprises profitable, the consumers shift control of the factors of production into the hands of those businessmen who serve them best. 
By rendering the enterprises of the bungling entrepreneurs unprofitable, they withdraw control from those entrepreneurs with whose services theydisagree. 
It is antisocial in the strict meaning of the term if governments thwart these decisions of the people by taxing profits. From a genuinely social point of view, it would be more "social" to tax losses than to tax profits"

Ludvig Von Mises , "The ultime foundation of Economic Science"











Nessun commento: