Exosphere

 photo ExoLogo.png

mercoledì 4 aprile 2012

Il potere e la Lega Ladrona


Cummannari é megghiu ri futtiri
(vecchio proverbio siciliano)


Una riflessione sulla recente vicenda delle presunte ruberie della Lega...

Il potere prima lo annusi da lontano, magari ammirando il potere del politico locale, poi lo annusi sempre piu´da vicino, poi ti fai coraggio e provi a prenderne un pó, poi ti piace e ne provi a prendere sempre un pó di piu´, poi te ne innamori e ne prendi quanto piu´ne puoi, poi inizi a sentirlo parte di te e non ne puoi fare piu´a meno, poi il potere ti conquistta e ti trasforma in un sociopatico , perdi il contatto con la realta´e non sai piu´sentire qualsiasi sentimento di empatia con un altro uomo ...ed é in quel preciso momento che fai qualche piccolo errore ed un fesso qualunque ti tradisce e perdi tutto !

Per saper gestire una tentazione ed una forza contro-natura cosi imperiosa e devastante come il potere politico bisogna avere un grado infinito di psicopatia e sociopatia, si dev´essere un momumento al potere come un Andreotti o un Dalema o un Prodi, come un qualcuno che sintetizzo´il tutto con la famosa frase "il potere logora chi non ce l´ha", bisogna amare il potere per il potere, lucidamente, spietatamente e senza perdere il contatto con la realta´...in poche parole bisogna amare veramente il male !

Chissa´, forse Bossi e tutta la compagnia della Lega erano solo dei dilettanti sociopatici...e alla fine forse e´meglio cosi perché una volta lassu´Qualcuno, a differenza di altri, potrebbe concedergli delle attenuanti ! 










 

Nessun commento: