Exosphere

 photo ExoLogo.png

martedì 21 febbraio 2012

Romano Prodi il falso

"People only accept change when they are faced with necessity and only recognize necessity when a crisis is upon them"
Jean Monnet

L´ex Presidente del Consiglio, economista e Statista Romano Prodi e´probabilmente tra i personaggi piu´falsi della nostra  recente classe politica, infatti e´stato capace di causare devastanti danni e sofferenze nascondendosi dietro quelle sembianze paternalistiche e buoniste di un vecchio buon padre di famiglia

Cosi ho il piacere di tradurvi questo breve articolo dal sito libertario "The Daily Bell dal titolo


L´ex leader EU Prodi sapeva che l´Euro avrebbe causato distruzione ma sperava nel proseguimento dell´Unione Europea

Provate ad osservare il senso di onnipotenza, di superiorta´intellettuale e di "pretence of knowledge" che viene fuori dalle sue parole...




I Fiori che lanciarono l´Euro...In occasione dell´anniversario dell´arrivo dell´Euro nella sua forma di banconote e monete, euronews ha intervistato Romano Prodi, all´epoca Presidente della Commissione Europea...Prodi: "Bene, i difficili momenti erano prevedibili. Quando creammo l´Euro, la mia obiezione, come economista ( e paralai di questo con Kohl e tutti i capi di governo) fu : Come possiamo avere una moneta comune senza condividere gli stessi pilastri economici,finanziari e politici ? La saggia risposta fu : per il momento abbiamo fatto questo passo avanti, il resto verra´...Ma invece arrivo´l´Europa della paura : paura della Cina, paura degli immigrati, paura della globalizzazione. Cosi fu chiaro che questa crisi sarebbe arrivata. Ma l´euro e´cosi importante, cosi conveniente per ognuno-specialmente per la Germania- che non ho nessun dubbio che l´euro sopravvivera´e che rappresentera´uno dei punti di riferimento dell´economia mondiale




Tema dominante socialista : L´Euro e´in piena fioritura

Analisi dal punto di vista del libero mercato : I grandi leader dell´UE sapavano benissimo cosa stesse accadendo all´interno dell´Unione Europea ed infatti la pianificarono esattamente cosi. 

Da questa scioccante intervista (un estratto sopra) possiamo infatti renderci conto di quanto fossero falsi questi "leader"

Si, Romano Prodi ora lo ha effettivamente ammesso. 

Coloro che governano l´UE, insieme a coloro che ci stanno dietro, stanno creando un governo mondiale e l´Unione Europea fu evidentemente e ovviamente creata come trampolino di lancio di questo progetto


L´EU non fu presentata come uno scalino nella scala che portava al governo mondiale , ma e´esattamente quello che e´diventata. Inizialmente, fu presentata come una semplice accordo commerciale , ma sarebbe gia´dovuto apparire chiaramente ad un osservatore imparaziale come fosse solo un camuffamento.

Il risultato finale era quello che sta accadendo oggi. Ecco un altro estratto dall´intervista :

Euronews: "Cosa vi guido´, cosa convinse a tutti voi sulla necessita´di adottare un´unica moneta in Europa?
Prodi :"La stessa cosa che convince me oggi-perche´non ho cambiato opinione.Voglio dire, se vogliamo costruire una nuova Europa dobbiamo mettere insieme i pilastri di uno Stato moderno. E questi pilastri sono : l´esercito e la moneta. Con "esercito" intendo dire la politica estera, la difesa e la sicurezza, con la moneta il simbolo economico. Ovviamente si puo´iniziare con uno o con l´altro, ma storicamente abbiamo avuto questa possibilita´perche´la parte economica si e´sviluppata piu´rapidamente. Questa e´la ragione perche´,in questo preciso momento, stiamo combattendo con tutte le nostre forze (per raggiungere l´obiettivo), perche´se l´economia non si unifica e non abbiamo una moneta unica, non possiamo affrontare il futuro"

Non sarebbe potuto essere piu´chiaro di cosi. 

Prodi ha in mente la costruzione di uno "Stato" con tutti i pilastri dell´era moderna. In modo interessante pero´egli non va oltre i due pilastri-l´esercito e la moneta-sebbene consideri il pilastro "esercito" compreso da ulteriori parti costitutive

Se esamini queste sue frasi, tuttavia, l´enormita´di quello che dice dovrebbe apparirti chiara. 

Egli sta dicendo che lo stato e´fatto dalla politica estera, dalla difesa e dalla sicurezza, con la moneta come simbolo del suo potere ed onnipotenza. 
Sembra che non gli sfiori nemmeno per la testa l´idea che non esiste realmente una cosa come lo "stato".
Lo stato infatti e´fatto di persone, alcune delle quali scelgono di usare la forza su gli altri basandosi sull´organizzazione di alcune asserzioni formali (la legislazione).

Tuttavia, quello che Prodi sta affermando e´ancora piu´subdolo. 

Sapendo che nel contesto di una crisi economica "il resto arrivera´..." (l´unione politica), e´difficile non trarne la conclusione che Prodi ed i suoi colleghi abbiano organizzato il PRECIPITARE della crisi

Noi l´abbiamo spiegato tante volte prima. 

Gli Eurocrati regalarono bilioni di euro ai paesi PIGS (Portogallo, Italia, Grecia, Spagna) per assicurarsi che i bilanci fossero a posto prima di permettere l´ingresso nell´unione monetaria a questi Paesi del Sud Europa.
In realta´riteniamo si trattasse di una neanche tanto nascosta tangente per assicurarsi che le "elite" entrassero nel progetto.

Una volta completato il percorso del voto ed incassato il denaro, le banche Europee si occuparono di infiammare ancora di piu´la situazione finanziaria dei Paesi PIGS con prestiti addizionali


Non pensiamo sia stata tutta una coincidenza. Ci sembra sempre piu´ovvio che le elite che governano il progetto dell´Unione Monetaria Europea siano le stesse che avevano in mente il grande progetto di un governo mondiale.


E´l´attuale violento e malvagio attacco contro la sovranita´dei Paesi PIGS ce lo dimostra sempre piu´chiaramente


Conclusioni Praticamente in questa breve intervista Prodi conferma questo piano. Che tristezza


Per chi intenda sapere la verita´sull´Euro e l´Unione Europea c´e´finalmente la traduzione in italiano del libro "La Tragedia dell´Euro" del giovana economista Philip Bagus, ci si puo´scaricare anche la versione in inglese cliccando qua












Nessun commento: