Exosphere

 photo ExoLogo.png

venerdì 22 luglio 2011

La Falsa Crisi Europea

Per chi comprende l´inglese la lettura quotidiana di The Daily Bell dev´essere una sana abitudine per cercare di capire cosa ci sta veramente accadendo intorno, soprattutto perche´i mass media nazionali non ti racconteranno mai la verita´dato che sono parte del problema


Ti ho tradotto l´ interessantissimo post di oggi sull´ultimo "piano di salvataggio" dell´Unione Europea




I Leader Europei hanno preso il toro per le corna. Preoccupati dalla piu´grave minaccia nei 50 anni del progetto Europa ovvero dall´accelerazione della crisi del debito pubblico in Italia e Spagna, hanno strappato in mille pezzi la vecchia strategia di salvataggio e sono andati decisi verso un "unione del debito" - UK Telegraph

Tema dominante :  Oh, e´la fine del mondo. L´Unione Europea e morta. Ok, no, non e´la fine. Lunga vita all´Europa e al grande uomo e alla grande donna che l´hanno salvata...La Storia e´stata fatta....etc etc 

Analisi libero mercato : Oramai e´piu´di un anno che osserviamo da vicino il progredire della crisi Europea e possiamo certamente dire, non senza shock e costernazione, che tutto quello che ci e´stato propinato non e´altro che una farsa molto ben elaborata. Oppure, se vuoi, puoi chiamarlo un tema sociale dominante ( L´Unione Europea e´in crisi e necessita di un salvataggio da parte del grande statista di Bruxelles )

Finalmente e´stato raggiunto l´accordo per salvare la Grecia (sebbene siano la banche ad essere salvate ancora una volta, non la Grecia). I Tedeschi non saranno contenti dato che il loro Paese e´stato scelto come garante finale del debito dei Paesi PIGS (Portogallo, Italia, Irlanda, Grecia e Spagna) di circa un trilione di dollari americani. Ma in quest "nuovo mondo" apparentemente sembra non importare nulla di cio´che pensa il "popolo dei piccoli" ( ovvero i cittadini)

Tutto cio´e´difficile da credere. Tanto difficile come la recente uccisione di Osama bin Laden. Il "capo terrorista" che fu riportato essere stato ucciso dieci anni fa. Fox News addirittura scrisse un articolo sulla sua morte che fu causata da una grave crisi renale. Ma, no...ci hanno invece detto che e´stato ucciso da una coraggiosa squadra di marines SEALS catapultati da un elicottero nel centro del Pakistan.
Di regola, in questo tipo di operazioni, l´elicottero atterra ben distande dal centro delle operazioni. I marines quindi si appostano in un assoluto silenzio. Ma non in questo caso. In questo caso di bin Laden, gli elicotteri si sono precipitati direttamente sul campo. Anche se le operazioni di salvataggio fossero durate come minino 5-10 minutui, bin Laden e´stato colto di sopresa, presumibilmente in pigiama. Fortunatamente non c´erano cani ad abbaiare ( eccetto che per i media "alternativi")

Una farsa dietro l´altra


Coloro che ne dirigono la sceneggiatura ci portano da una grande crisi ad una grande soluzione una dopo l´altra. Essi hanno infiniti mezzi, motivazione e determinazione. Essi stanno cercando di costruire un "unico ordine mondiale" e niente li fermera´verso il raggiungimento di questo obiettivo. La stessa cosa sta accadendo negli Stati Uniti con la crisi del loro debito sovrano. Una storia orchestrata. Gli Americani finiranno ad avere un piano di austerita´come quello Europeo. Essi semplicemente non ne capiscono ancora tutte le ramificazioni

Queste crisi economiche non possono essere pura fatalita´. Noi abbiamo suggerito che possono andare fuori controllo, e forse gia´lo sono; ma questo non significa che non siano state ben organizzate, almeno all´inizio. Questi sono tutti eventi creati dall´uomo, il risultato diretto di politiche di controllo orchestrate da famiglia di enorme ricchezza

Se uno deve ammettere l´esistenza di queste famiglie , non puo´non considerare che la loro ricchezza ammonti a trilioni, forse decine di trilioni, un centinaio di trilioni, perfino...Qualcuno ha creato un sistema di piu´di 100 banche centrali nel mondo che riportano direttamente alla BRI Banca dei Regolamenti internazionali di Basilea in Svizzera. Queste sono entita´quasi private. Puo´qualcuno supporre che non ci sia nessuno che guadagni da cio´? Che non esiste modo per compensare i propri creatori?

Il denaro ed il potere che hanno e´inimmaginabile. La BRI controlla le banche centrali che a loro volta controllano le grandi banche intorno al mondo. I mercati borsistici con le loro infinite fusioni sono controllate a loro volta, sembra anche insieme al mercato delle obbligazioni. Se le elite contollano l´industria bancaria, e la controllano, allora devono controllare anche i mercati delle valute, almeno sino ad un certo punto.

E noi dobbiamo credere che la Grecia, la piccola Grecia, abbia causato tanto pericolo al sistema finanziario che la Merkel e Sarkozy si sono dovuti incontrare all´ultimo istante possibile?

Non ci crediamo sempre di piu´. L´intero ammontare del fallimento della Grecia e´nell´ordine delle centinaia di miliardi. Spiccioli per le famiglie che controllano il mercato mondiale delle banche e per i loro accoliti del mondo delle multinazionali, della religione e degli apparati militari.
Sono solo spiccioli per loro, possono spendere tale ammontare in meno di un giorno, in ore...

L´intera cosa e´una farsa organizzata. Dev´essere cosi. Un gioco nell´ombra. Una crisi creata per provocare un passo in avanti nella ricerca del governo mondiale. Forse perfino la parte che deve opprimere ancora una volta la Germania. Le Costituzioni non significano niente. Sono discorsi per bambini. Osserva le loro azioni invece. Essi non si curano di niente. Essi distruggono cio´che ritengono non necessario con enormi fauci e muovono avanti. Come gli squali, il loro momento non dev´essere mai fermato.
Di seguito ancora dall´articolo del Telegraph :

I tre Paesi salvati, Grecia, Irlanda e Portogallo, hanno ricevuto in offerta una linea di salvataggio fuori dalle condizioni rovinose del loro debito. Le difficile negoziazioni sono andate avanti per ore, con l´irrascibile Finlandia che ad un certo punto ha richiesto che la Grecia offrisse in garanzia per il secondo prestito di 110miliardi di euro il Partenone, l´Acropoli e le sue isole. La Francia ed i suoi alleati hanno abbandonato la loro lunga battaglia per prevenire una qualsiasi forma di fallimento della Grecia, aprendo cosi la strada per la prima insolvenza di uno Stato membro dell´Europa Occidentale sin dalla Seconda Guerra Mondiale. Le obiezioni da parte della Banca Centrale Europea sono stase messe da parte. La Germania ha ottenuto la sua concessione di foglia di fico : che le banche condividano il fardello del piano di salvataggio

Come un quid pro quo, la Germania ha dovuto limitare la sua veemente opposizione alla condivisione del debito e ha superato quella linea sulla sabbia che va verso il federalismo fiscale. E´stata d´accordo nel trasferire ,in quello che e´stato chiamato il Fondo Monetario Europeo (EFM), tutto cio che costituiva il fondo di salvataggio di 440miliardi di euro, praticamente si e´accordata nel creare cio´che sara´presumibilmente il Tesoro Europeo in embrione...I mercati finanziari mondiali sono risaliti man mano che i dettagli del piano di salvataggio vengono annunciati. I Credit Default Swap che misurano il grado di rischio di Paesi come l´Irlanda e il Portogallo hanno visto la maggiore caduta in un giorno mai registrato. Il capo della Commisione Europea Jose Manuel Barroso ha detto che finalmente i politici ed i mercati si sono incontrati per la prima volta da qundo la crisi e´iniziata.

Il Cancelliere Angela Merkel ha detto che l´obiettivo era "di andare alla radice del problema!, ma non sara´facile per Lei ottenere il necessario consenso politico dal parlamento. L´accordo e´uno spettacolare volta faccia. Il suo mantra fino ad ora era stato sempre che "la collettivizzazione del rischio" fosse un grave errore...i dirigenti della comunita´Europea sperano che il prolungamento del debito Greco possa essere limitato ad un brevissimo fallimento tecnico. La Banca Centrale Europea ha fatto un passo indietro nella sua minaccia di non accettare i bond Greci come collaterale. La formula non sara´estesa a Portogallo ed Irlanda. E´stato recepito che le agenzie di rating non spareranno fuoco per non mettere in pericolo la stabilita´mondiale

Quanto sara´efficace tale piano? Sembra di guardare uno spettacolo teatrale dove i problemi vengono tutti risolti al terzo atto. Abbiamo perfino imparato che i mercati sono andati in euforia una volta che il piano e´stato annunciato! Si, l´Europa ha fatto un passo avanti ( un grande passo) verso un unione federale. La questiono e´solo se la Germania ne fara parte e che risultato comportera cio´. Il sito Zero Hedge afferma oggi che il piano di salvataggio comportera´che la Germania si fara´carico di garantire l´intero debito pubblico dei paesi PIIGS. I Tedeschi potrebbero svegliarsi e rivoltarsi apertamente.

Ma questo non sembra preoccupare i burocrati Europei. Il gioco nell´ombra continua. La Banca Centrale Europea sembrava irremovibile nel suo rigore sno all´ultimo minuto. Ma poi ha cambiato posizione per qualche motivo. Le agenzie di rating che sembravano cosi terribili hanno deciso improvvisamente di addolcirsi. Ognuno ha accettato un "compromesso".I problemi sono magicamente svaniti. La Merkel aveva minacciato di non partecipare alla riunione, ma chisa´per quale motivo in una sola sera e´stata capace di pervenire ad un´altro storico momento con Nicolas Sarkozy

Forse gli Eurocrati sono semplicemente disperati. O forse stanno seguendo una sceneggiatura. Noi abbiamo vgia´visto cose simili. I membri democratici del Congresso americano hanno sacrificato il successo della loro carriera per lasciar passare il nuvo piano sanitario.Ora la Merkel sta sacrificando la sua carriere politica per salvare l´Unione Europea. Forse gli e´stato promesso qualcos´altro

Protesteranno per le strade i Tedeschi ? In germania esiste gia´un movimento di protesta simile al Tea Party americano. E ancora...forse no. Forse , in qualche modo, le elite riusciranno ad imporre una federazione unica ad una popolazione di stati indipendenti da piu di 2.000 anni. Noi non riusciamo a vedere come ( considerano l´attuale Unione Europea con il suo debito), ma di una cosa siamo assolutamente convinti, che l´arroganza delle elites e´cosi grande che ci tenteranno. L´intero meccanismo puzza di arroganza

Non c´e´limite alla pericolosita´del loro meccanismo. Noi abbiamo avuto il privilegio di osservare direttamente negli ultimi anni come la Storia e´diretta e vi abbiamo portato molta attenzione. E siamo arrivati alla conclusione, come disse una volta Henry Fors, che la Storia e´un non senso. Essa e´orchestrata, diretta. L´attuale "grande compromesso" Europeo e´stato pianficato da mesi, da anni, forse da decadi

Che farsa!

E´iniziata con le prime infiltrazioni degli argomenti trattati tra Sarkozy e la Merked,come fosse il primo colpo di una guerra. Quindi e´stato riportato che l´Unione Europea era sull´orlo della deflagrazione. Sarkozy ha minacciato di uscire dall´Unione. L´Unione ha barcollato e la crisi e´andata avanti! Avanti...e avanti...e avanti..

Riunioni senza fine, costante movimento dei mercati, i media principali a lamentarsi ad ogni istante. L´Unione Europea e´davanti al precipizio. L´euro e´sull´orlo del precipizio. I Greci stanno protestando violentemente per strada ( questo vero), gli Spagnoli stanno protestando (anche questo vero). Ma era solo un atto dello spettacolo teatrale. E´tutto troppo chiaro, troppo ben orchestrato

Ed ora iniziamo finalmente a vedere i contorni di cio´che e´stato REALMENTE pianificatao. Il comunicato si e´riferito ad un nuovo "piano marshall" per salvare la Grecia e riportarla alla vita. "Per essere credibile il fondo di salvataggio dell´Europa dev´essere proporzionale alla scala del contagio: noi pensiamo che siamo necessari non meno di 2trilioni di euro" ha detto Silvio Preuzzi della RBS. "Non siamo ancora pronti per mettere la parola fine all´evolversi della crisi"

Il "trasferimento" di cui i Tedeschi furono assicurati non sarebbe mai accaduto inizia ora a materializzarsi. C´e´ancora una questione costituzionale che devono affrontare. Ci hanno detto che i giudici Tedeschi devono valutare sulla legalita´di tale trasferimento. Ma quale giudice sulla terra a questo punto potrebbe mai causare il crollo dell´unione ? Se il popolo tedesco vuole veramente fermare cio´che sta accadendo, non puo´che farlo da solo, se possibile non violentemente. Naturalmente cio´non ha aiutato la causa dei Greci

Passo dopo passo le promozioni vengono costruite. I politici ed i generali in quest´era moderna sono letteralmente degli attori. Alcuni si posizionano di traverso alla storia altri si posizionano come "progressisti". Miracolosamente le soluzioni vengono trovate all´ultimo istante. Alternativamente, la guerra e´dichiarata. La narrativa e´procurata. La Storia e´"scritta"

Perfino nella guerra, le elites apparentemete controllano ambo le parti del conflitto. Il loro obiettivo e´di creare una Dialettica Hegeliana in modo da permettere all´establishment di veicolare la conversazione sociale nella direzione che scelgono. Ovviamente, in questi giorni la direzione e´quella di un´unione globale

Conclusione : Grazie a Dio anche questa volta gli staordinari sforzi dei burocrati a Brussels ci hanno portato al miracolo, salvando ancora una volta l´Unione Europea ! Avevate  dubbi?

1 commento:

aldo ha detto...

Saludos del Cile