Exosphere

 photo ExoLogo.png

venerdì 11 maggio 2012

Ultima chiamata per te uomo/donna intelligente e di buon senso





La scienza economica contro la pianificazione e il totalitarismo.
E tale problema é puramente e semplicemente un problema economico.
Esso non puo´essere risolto senza entrare in un´approfondita analisi economica.
Gli ingannevoli slogan e le dottrine dei sostenitori del controllo statale, del socialismo, del comunismo. della pianificazione e del totalitarismo non possono essere smascherati che tramite argomentazioni tratte dalla scienza economica.
Che la cosa piaccia o meno, é un fatto che i principali problemi della politica attuale sono problemi puramente economici; e non possono essere compresi senza una padronanza della teoria economica.
Solo chi ha familiarita´con i temi di fondo dell´economia é in grado di farsi un´opinione indipendente sui problemi in questione.
Tutti gli altri non fanno che ripetere quel che hanno sentito qua e la´
Ed essi sono facile preda di truffatori demagocici e di stupidi impostori.
La loro credulita´é la piu´seria minaccia per la salvaguardia della democrazia e della civilta´occidentale.
Il primo dovere di un cittadino di una comunita´democratica é quello di istruirsi e di venire in possesso della conoscenza necessaria per affrontare i problemi della societa´.
Il diritto di voto non é un privilegio, ma é piuttosto un dovere e una responsabilita´morale.
L´elettore é di fatto un funzionario; la sua é la funzione suprema e implica il piu´alto impegno.
Un cittadino totalmente immerso nel suo lavoro scientifico in campi diversi da quello sociale, o assorbito dalla sua vocazione di artista, puo´istruirsi nel campo politico.
Forse uomini del genere sono bel giusto quando affermano che essi devono svolgere compiti piu´importanti.
Ma tutti gli altri uomini intelligenti sono superficiali e dannosi se tralasciano di istruirsi per compiere al meglio i loro doveri di elettori sovrani
 ....
 I semplici cittadini hanno torto nel lamentarsi che i burocrati si siano arrogati illegittimamente dei poteri; hanno torto,perché sono stati essi stessi e i loro rappresentanti ad aver abbandonato la loro sovranita´.
La loro ignoranza dell´economia ha reso sovrani gli specialisti professionisti.
Tutti i dettagli tecnici e giuridici dell´attivita´legislativa possono e debbono essere lasciati agli esperti.
Ma la democrazia cessa di funzionare se i cittadini eminenti, gli esponenti intellettuali della comunita´,non sono in grado di farsi una loro idea sui principi basilari delle strategie sociali, economiche e politiche.
Se i cittadini sono sottoposti all´egemonia intellettuale di una burocrazia di tecnici, la societa´allora si scinde in due caste : i tecnici che dominano, i bramini da una parte, e la massa credulona dei cittadini dall´altra.
In queste condizioni, si fa strada il dispotismo, quale che possa essere il dettato della Costituzione e delle leggi.
Democrazia significa autodeterminazione.
Ma come possono gli individui prendere decisioni sulle questioni che li riguardano se essi sono tanto poco interessati a farsi, per mezzo di una riflessione personale, un giudizio indipendente sui problemi economici fondamentali?
La democrazia non é affatto un bene di cui la gente possa godere senza preoccuparsene affatto.
Essa é al contrario un tesoro che deve essere difeso giorno per giorno e che deve di continuo essere conquistato con strenui sforzi

Dal libro "Burocrazia", di Ludvig Von Mises, pag. 147 e pag 151 (edito da Rubettino)

Mi rivolgo a te, uomo/donna intelligente e di buon senso, se ritieni veramente di essere tale , se ti urta il solo pensiero di far parte di quella massa credulona e dominata, e se, soprattutto, non vuoi perdere la liberta´ rileggiti cento volte queste parole che Ludvig Von Mises scrisse nel 1944 ! 

E agisci !...ora !

Se non vuoi soccombere al dominio di un tecnico e di un burocrate come stai ora gia´soccombendo, se non vuoi perdere la tua liberta´come stai ora gia´perdendola, se vuoi veramente un futuro diverso per i tuoi figli...allora non hai altra scelta se non vincere la tua pigrizia ed istruirti sui principi basilari delle strategie sociali, economiche e politiche !

Non hai altra scelta : istruirti o soccombere. Il tempo della tua responsabilita´a´arrivato !

Tali principi li trovi solo studiano la Scuola Austriaca di Economia, solo studiano gli scritti di colui che ti sta avvisando per l´ultima volta : Ludvig Von Mises.

La situazione diventa ogni giorno sempre piu´grave, ora lo stai vedendo anche tu...questa e´la tua ultima chiamata, dopo sara´troppo tardi e non potrai incolpare nessun altro se non te stesso !

Devi stare attento! La massa credulona e ignorante sta gia´ combattendo in favore del nemico, per colui che ti domina e manipola: out of caos...order! 
(come ho scritto qui e qui)


Non c´é nulla di piu´pericoloso della massa ignorante portata all´esasperazione e alla violenza, questo é esattamente cio che i tecnici/burocrati vogliono e stanno ottenendo...ecco perché mi rivolgo a te uomo/donna intelligente e di buon senso

Oggi a Napoli...e domani? e poi? 






































Ispirarti ad un grande uomo e ad un gradne discorso come quello di Charlie Chaplin!















Nessun commento: