Exosphere

 photo ExoLogo.png

venerdì 25 maggio 2012

Monti e gli individui




Ieri sera osservavo l´intervista dell´ingegnere sociale Monti a Piazza Pulita e non ho potuto fare a meno di notare l´utilizzo disinvolto di una parola che mi é suonata alquanto strana come individui

Ti chiederai il perche´

Individui...com´é possibile che questa parola mi abbia lasciato pensare...il Presidente Monti quando descriveva il comportamento degl´italiani utilizzava la parola individui, parola che non avevo ancora sentito nominare in un contesto del genere

L´uso corrente del termine individuo viene utilizzato per descrivere un batterio in un´osservazione scientifica, il comportamento di un animale  in un branco, oppure una particolare pianta in un orto botanico, insomma, viene  utilizzato per descrivere un essere vivente non umano, non dotato di ragione, di volonta´, un essere vivente inumano tipicamente osservato in una sperimentazione scientifica


Chi puo´allora utilizzare cosi disinvoltamente il termine individuo per definire un essere umano come un cittadino di una nazione ?

Solo qualcuno che ritiene gli esseri umani, ovvero i cittadini di una nazione, come dei batteri che si osservano al microscopio, individui,  esseri viventi senza ragione, senza volonta´, quindi manipolabili da una mente superiore come quella dell´ingegnere sociale a cui e´deputato il particolare esperimento!


Non so voi, ma a me ascoltare dall´ingegnere sociale Monti la parola individui per descrivere i cittadini italiani ha fatto un certo effetto! 

Oltre a darmi l´ennesima conferma della pericolosa sociopatia dei governanti

Per chi ha del tempo consiglio di leggere il famoso discorso di accettazione del premio Nobel per l´economia di Friedrik Von Hayek "La pretesa del sapere"

Nessun commento: