Exosphere

 photo ExoLogo.png

sabato 12 novembre 2011

La psicologia delle folle



Un grande sociologo francese, Gustave Le Bon, nel 1895 scrisse La psicologia delle folle, ancora oggi il trattato scientifico piu´completo sul comportamento collettivo delle folle

In estrema sostanza le folle agiscono seguendo l´istinto e senza aver potuto ponderare criticamente e razionalmente i motivi dei loro comportamenti e delle loro reazioni

Si comportano per istinto, per emulazione, superficialmente, stupidamente...

Questa sera la folla si e´gia´ammassata fuori i Palazzi del potere festeggiando la liberazione del Paese dal tiranno, cantando, gioendo e gridando ad alta voce l´arrivo del nuovo liberatore

Quanto é stupida la folla!


Festeggiano per la liberazione di un dittatore e chiedono urlando l´arrivo di un nuovo dittatore, che sara´peggiore del primo


La folla e´stupida perche´, senza  pensiero critico, emula e segue le teorie dei manipolatori e non vede qual´e´la vera causa della sua sofferenza : la falsificazione del denaro da parte del cartello bancario orchestrata dal sistema delle banche centrali


Berlusconi, Monti, D´Alema, Di Pietro e co...potrei elencarli tutti,  qualsiasi politico che la folla segue e´un pupazzo in mano al cartello delle banche centrali...continueranno a falsificare il denaro, a consumare senza aver prodotto nulla e a svilire il denaro che la stessa folla si guadagna sudando 


Gioisci folla che il tiranno e´andato via...















1 commento:

Anonimo ha detto...

E si, proprio cosi'. Vedrai che festeggeranno poco quando i cittadini si accorgeranno che Monti e' alla disperata ricerca di soldi per pagare i suoi mandanti. E i soldi puo' solo prenderli dai risparmiatori. Voglio vedere le masse festeggiare quando Monti gli rapina i conti correnti come nel Amato nel 92.