Exosphere

 photo ExoLogo.png

martedì 26 aprile 2011

Italiani Brava Gente !

Gli italiani hanno deciso di partecipare ai bombardamenti in Libia! 
Wow! Mamma mia che coraggio e determinazione che abbiamo noi italiani! e chi se l´aspettava !

Ora anche noi potremo mostrare al mondo di essere dotati di aerei supersonici con armi intelligenti, siamo o non siamo una delle potenze industriali del mondo!

Pero´non dimentichiamocelo ! Siamo sempre gli "italiani, brava gente" per Dio! tutto amore, pane e fantasia! percio´bombarderemo solo ed esclusivamente gli obiettivi militari inanimati...pensate, Berlusconi e Larussa, tra un trombatina e un cocktail, ci hanno assicurato che bombarderemo solo i carriarmati libici facendo attenzione a non uccidere neanche i militari! 
Figurati se noi bombardiamo i civili, per Dio! 

Ma neanche il piu´cattivo e perverso degli uomini puo´pensare questo degli italiani, brava gente!

Ma se poi un giorno i libici e gli arabi tutti si incazzeranno con noi italiani brava gente perche´gli abbiamo fatto la guerra contro e ci invaderanno con immigrati pieni di odio e di vendetta, non sara´stata mica la prevedibile e sicura conseguenza della nostra decisione di oggi? Ma che cosa vai a pensare!

Ma no! Sara´stato Bin Laden !

Che altro dobbiamo vedere e sopportare per aprire gli occhi ? Booooooo

Il sistema economico-politico occidentale e´alla frutta, al capolinea, la decadenza della classe politica e´arrivata ad un punto di non ritorno, l´ignoranza dei fondamenti della teoria economica e, come conseguenza, della Storia, non ha che potuto portarci a questo risultato (per chi sa l´inglese e ha volonta´e´tutto scritto in questo libro capolavoro di Von Mises "Theory and History")

Siamo alle estreme conseguenze di un sistema sociale basato sulla perversione di un accordo tra le elite economiche-finanziarie (vedi cartello delle Banche Centrali) che si approfittano del sistema monetario fondato sulla truffa del denaro di carta (fiat money) senza piu´nessun legame con un bene reale come l´oro e i governanti burocrati che se ne godono gli effimeri vantaggi a breve termine ( depauperazione del capitale e del risparmio reale)

eppure basterebbe pensare che Keynes, il grande teorico di questo perverso accordo, diceva che in fin dei conti nel lungo termine siamo tutti morti!


Lo so, questo e´un argomento noioso, tecnico e difficile da capire! mentre tu hai altro a cui pensare : alla pasquetta, al mutuo, al lavoro che non c´e´, al prossimo week end al mare ecc ecc


Si lo so...ma per quanto tempo ancora potrai fregartene? 

Li fuori ci sono i tuoi rappresentanti politici che decidono per te, che oltre a rapinarti quotidianamnte con quella cosa strana che si chiama inflazione (e che per te continua ancora a non significare niente) entrano anche in guerra nel tuo nome...tutti insieme e d´accordo, Napolitano come Berlusconi, destra come sinistra!


E quando tutto precipitera´, quando tuo figlio, tuo marito, tuo fratello sara´chiamato al fronte o sara´saltato in aria con un attacco suicida sotto casa tua...dovrai prendertela solo con te stesso!

Diceva Von Mises in Human Action 

The wavelike movement affecting the economic system, the recurrence of periods of boom which are followed by periods of depression, is the unavoidable outcome of the attempts, repeated again and again, to lower the gross market rate of interest by means of credit expansion. There is no means of avoiding the final collapse of a boom brought about by credit expansion. The alternative is only whether the crisis should come sooner as the result of a voluntary abandonment of further credit expansion, or later as a final and total catastrophe of the currency system involved

Non c'è modo di evitare il collasso finale di un boom indotto da un'espansione creditizia (vedi inflazione).
La scelta è solo se la crisi debba avvenire prima come risultato dell'abbandono volontario di un'ulteriore espansione del debito  o più tardi con la totale catastrofe del sistema monetario coinvolto






Nessun commento: